Stralcio dei debiti fiscali fino a 5.000 euro: pubblicato il decreto del MEF

E’ stato pubblicato, nella GU n. 183 del 2021, il decreto 14 luglio 2021 del Ministero dell’economia e delle finanze, recante termini e modalità di annullamento automatico dei debiti tributari di importo residuo fino a 5.000 euro risultanti da carichi affidati agli agenti della riscossione tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2010.

Come previsto dal decreto in esame, entro il 20 agosto 2021 l’agente della riscossione trasmette all’Agenzia delle entrate l’elenco dei codici fiscali, presenti nel proprio sistema informativo alla data del 23 marzo 2021, delle persone fisiche e dei soggetti diversi dalle persone fisiche aventi uno o più debiti di importo residuo, alla medesima data del 23 marzo 2021, fino a 5.000 euro, comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni, risultanti dai singoli carichi affidati dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010, con l’esclusione di quelli indicati dall’art. 4 comma 9 del dl 41/2021.

Condividi su

Facebook
X
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

Potrebbe interessarti anche